#DomenicheMuseigratis, tutti gli eventi

Museo Duca di Martina e Villa Floridiana, Napoli

via Cimarosa, 77. Gran Galleria.

Ore 11 – In porcellane

In occasione della manifestazione nazionale “Buongiorno ceramica”, il museo Duca di Martina  presenta un’accurata selezione di manufatti prodotti nell’ambito del Laboratorio Inporcellane. L’esperienza, ripetuta per più anni e risultato della collaborazione tra la Cattedra di Design della Facoltà di Architettura di Napoli, l’IPIA “G. Caselli” e l’Associazione Culturale Amici della Real Fabbrica di Capodimonte, si arricchisce del confronto con le collezioni storiche del museo Duca di Martina, sollecitando ulteriori momenti di riflessione. L’iniziativa è la prima di una serie di attività, incontri e piccole esposizioni che si terranno nel museo, nel corso del biennio 2016-2017, finalizzati ad approfondire l’impiego della ceramica nel design contemporaneo e le più recenti sperimentazioni tecniche.

Ore 11.30 – La Dirindina

 Farsa in un atto di Domenico Scarlatti. Ilaria Iaquinta soprano, Angelo Bonazzoli contraltista, Rosario Natale basso. Orchestra da camera La Real Cappella di Napoli, Ivano Caiazza direttore.

 

Museo Pignatelli, Napoli

Riviera di Chiaia, 200. Ore 10.

 

Visita guidata per non vedenti e ipovedenti

Visita guidata al Museo Pignatelli dedicata a persone non vedenti o ipovedenti con l’accompagnamento dei volontari dell’Associazione UNIVOC di Napoli

 

Castel Sant’ Elmo, Napoli

via Tito Angelini 22. Ore 10.30

 

Un  avanzato esperimento di ingegneria militare

 

L’Istituto Italiano dei Castelli propone un visita guidata al forte di Sant’ Elmo, avanzato esperimento di ingegneria militare della prima metà del XVI secolo. Si tratta infatti di una poderosa fortezza stellare a sei punte, con sotterranei adibiti a gallerie di contromina e la piazza d’armi superiore dotata di artiglierie a lunga gittata. La difesa passiva del forte era basata su enormi spessori murari in tufo, poiché la parte inferiore del complesso fortificato fu ricavata scavando l’interno della collina. La difesa attiva era affidata a grandi casematte (che saranno visitabili) dotate di cannoniere in grado di consentire il tiro da diverse angolazioni. La visita condurrà i partecipanti alla scoperta degli aspetti tecnici-difensivi di questo straordinario esempio di architettura fortificata, unico al mondo per forma e soluzioni adottate. Feritoie, caditoie, ponti levatoi, fossati, rivellini, merli e merloni, bombarde e bombardiere: i visitatori saranno introdotti all’affascinante ed originale linguaggio che contraddistingue l’architettura militare dell’età moderna.

 

Prenotazione obbligatoria: 333 6853918 – castellicampania@virgilio.itwww.castcampania.it

 

 

Monumento nazionale dei Girolamini, Napoli

Nuovo appuntamento dell’itinerario Via Duomo – La via dei musei

ore 10 al Museo Filangieri per la consegna dei whisper.

 

Le collezioni hanno storie strane. La loro genesi  è spesso il frutto di vicende belle e appassionanti. Itinerario guidato alla scoperta delle collezioni del Monumento Nazionale dei Girolamini e del Museo Madre.

 

Prenotazione obbligatoria all’indirizzo info@progettomuseo.com.

Sarà inviata una mail di conferma.

L’ingresso al Museo Madre prevede un costo di 3,50 €

Al termine della visita sarà offerto un aperitivo negli spazi accoglienti dell’Hotel Palazzo Caracciolo in via San Giovanni a Carbonara

Agli Scavi di Pompei l’accesso al sito sarà consentito nelle seguenti fasce orarie:

  •  dalle ore 9,00 alle ore 12,30
  •  e dalle ore 14,30 alle ore 18,00

Al fine di evitare un eccessivo sovraffollamento la Soprintendenza si riserva di anticipare la chiusura delle casse al raggiungimento dei 15mila ingressi nella prima fascia oraria. Il sito sarà riaperto regolarmente a partire dalle ore 14,30.

Per garantire la massima salvaguardia degli scavi  e al contempo la sua fruizione ottimale saranno  incentivate le misure di sicurezza, con il potenziamento e la ridistribuzione del servizio di vigilanza.

 

Per motivi di sicurezza si ribadisce che  non è consentito l’accesso con borse e bagagli di misure superiori ai 30x30x15 cm e che saranno adottate misure di controllo degli accessi anche ai siti di Ercolano, Oplontis e Boscoreale attraverso il contingentamento degli ingressi.

 

Si informa, inoltre, che a partire da sabato 11 giugno agli scavi di Pompei verrà ripristinato l’accesso al sito alle ore 8,30 per tutti i sabato e domenica,  in considerazione della grande affluenza di turisti del periodo estivo. L’apertura posticipata alle 9,00 che permarrà per i giorni feriali,  era stata dettata dall’esigenza di accelerare il completamento delle attività dei cantieri del Grande progetto Pompei e si protrarrà per il tempo necessario a concludere i lavori.

 

#DOMENICALMUSEO MUSEI GRATIS PER TUTTI

 

 

Commenti

commenti