Da Palazzo Donn’Anna a Giugliano, i luoghi di Basile. Venerdì 4 dicembre alle ore 12 nel teatro di Palazzo Donn’Anna sarà presentato “Giugliano, la città Natale” (dal 5 dicembre al 5 gennaio). Promosso dal Comune di Giugliano e con il patrocinio della Regione Campania, il progetto  è interamente dedicato alle fiabe del grande autore de’ “Lo cunto de lli cunti” Giovambattista Basile ed è stato realizzato in occasione delle celebrazioni del 450° anniversario della nascita. Il format prevede la trasformazione di Giugliano in un grande set-palco fiabesco che farà rivivere, come in un non luogo, la fantastica avventura narrata dal più grande favolista di tutti i tempi, con spettacoli, eventi e mostre… Non casuale la scelta della location per presentare l’evento: il leggendario palazzo Donn’Anna, ai tempi del Basile Palazzo La Serena, che certamente è stato fonte di ispirazione di alcuni dei suoi meravigliosi racconti fiabeschi, visto che da giovane proprio a Posillipo lo scrittore, insieme al Cortese, era stato allievo del grande letterato Marino. Durante la presentazione saranno illustrati anche gli intenti dell’amministrazione di creare un Polo Museale a Giugliano; un mix ideale per raccontare la rinascita di una città (il titolo del progetto è legato ai natali dell’illustre scrittore) in occasione di una così importante ricorrenza. Tra gli ospiti della conferenza l’attrice inglese Elizabeth Lloyd e l’attore francese Guillaume Delaunay, protagonisti di uno degli episodi del film di Matteo Garrone “Tale of the tales” e ancora gli artisti Patrizio Rispo e Nino Mucci.

Parteciperanno alla conferenza stampa:
Sebastiano Maffettone – Consigliere per l’ Organizzazione culturale Presidenza   Regione Campania
Antonio Poziello – Sindaco di Giugliano
Domenico Basile – Direttore Artistico dell’evento
Gli attori Patrizio Rispo, Nico Mucci, e i protagonisti del film Matteo Garrone “Tale of the tales”: l’attrice inglese Elizabeth Lloyd,  l’attore francese Guillaume Delaunay che, nel racconto de “La pulce”, interpretano i ruoli della giovanissima Porziella (Viola nel film) e del terribile Orco cui viene data in moglie e l’italiana Laura Pizzirani che interpreta la giovane serva vergine nella fiaba “La cerva fatata”, sempre nel film di Garrone.
L’artista Riccardo Dalisi ed il gallerista Franco Riccardo
I presidenti delle associazioni Pro Loco Giugliano e Liberal, in rappresentanza del comitato organizzatore della manifestazione “Giugliano Città della fiaba”

Commenti

commenti