La sede della quarta edizione di Italian Cruise Day è il Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli. Il 24 e il 25 ottobre l’industria crocieristica approda a Napoli, evento di riferimento in Italia per tutti gli operatori del comparto crocieristico,  compagnie armatoriali,  realtà portuali, tour operator e agenti di viaggio, agenti marittimi.

La giornata, ideata ed organizzata da Risposte Turismo, è realizzata quest’anno in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli, con il supporto di Terminal Napoli e con il contributo di CLIA Europa, e con il patrocinio del Ministero dei Beni, delle attività culturali e del Turismo, dell’Autorità Portuale di Napoli,  della Regione Campania e del Comune di Napoli.

Il nostro porto  diventa per due giorni casa di crociere, spazio informativo, di scambio e di discussione a disposizione dei terminal crocieristici e di supporto al loro operatori.

L’evento mantiene il collaudato format delle precedenti edizioni con quattro tavole rotonde di discussione,  due in plenaria e due in parallelo,  dedicate ai seguenti temi:  la crocieristica in Italia, nel quale si discuterà sullo stato dell’arte e le prospettive future del settore, con la presenza di rappresentanti di terminal crocieristici italiani e compagnie di crociera operanti nel territorio nazionale; il futuro sostenibile della produzione crocieristica tra innovazione, tecnologie e nuovi parametri di riferimento, sviluppata grazie al contributo di esperti ed operatori impegnati quotidianamente su questi temi; lavorare nel comparto crocieristico, con competenze e professionalità per entrare e affermarsi nel settore, con il confronto tra rappresentanti di risorse umane di importanti aziende del settore e personalità del mondo della formazione e del recruiting; la crocieristica nel Mezzogiorno tra opportunità ed ostacoli, con amministratori regionali e non, operatori della crocieristica e rappresentanti della portualità si discuterà di come il Sud Italia rappresenta un’area cruciale per lo sviluppo dei traffici crocieristici nell’intero bacino, e per la forza che lo stesso riesce ad avere all’interno dell’arena competitiva mondiale.

Come ogni anno la sessione di apertura di Italian Cruise Day servirà a definire i tratti ed evidenziare gli aspetti più rilevanti dello scenario attuale e di quello prospettico della crocieristica in Italia. Toccando temi che vanno dagli investimenti alle potenzialità del prodotto, dalla costruzione degli itinerari alle relazioni all’interno della filiera di produzione, il dibattito sarà animato dagli interventi di esponenti di vertice delle compagnie di crociera più attive in Italia così come di alcuni dei principali terminal passeggeri.

Confermata anche per quest’anno la presenza de la Casa dei Porti Crocieristici Italiani, vetrina e spazio informativo a disposizione del 14 terminal Crocieristici che hanno aderito alla iniziativa, per illustrare i progetti in essere e le iniziative in programma.

L’Italian Cruise Day e’ un appuntamento pensato come un momento di confronto e di verifica annuale tra tutti gli operatori coinvolti nel settore sulle ultime tendenze, le dinamiche e le prospettive future dell’industria crocieristica nazionale che negli ultimi anni ha dato un crescente contributo all’economia e all’occupazione del nostro Paese.

Alla Conferenza Stampa di presentazione dell’evento, svoltasi presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio di Napoli sono stati resi noti i risultati del rapporto di ricerca sul settore crocieristico curato da Risposte Turismo che organizza l’evento insieme all’ente camerale partenopeo.  Sono intervenuti Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli; Francesco Di Cesare, presidente Risposte Turismo; Bruno Russo, direttore generale Terminal Napoli; Francesco Galietti, national director Clia Italy e Pietro Zanini, general manager sales services unit Italy Wartsila. Dopo Civitavecchia e Venezia, Napoli si posiziona al terzo posto a livello nazionale come presenza in porto in termini di passeggeri e toccate nave.

Il Presidente della Camera di Commercio di Napoli  ha dichiarato: “ attraverso Italia Cruise Day si avrà una due giorni di confronto a tutto campo, per accendere  da Napoli  e dal suo scalo marittimo un riflettore  potente sulla necessità di modernizzare le strutture portuali in grado di renderle sempre più competitive con i mercati esteri”.

Italiano Cruise Day, evento rivolto si agli operatori del comparto, ma ancor di più al mondo giovanile. Infatti, Italian Cruise Day si chiuderà come d’abitudine la mattina successiva, sabato 25 ottobre, con Carriere@ICD, il career day dedicato alla crocieristica in Italia durante il quale 100 ragazzi provenienti da tutta Italia incontreranno i referenti di aziende di primo piano attive nell’industria crocieristica per comprendere assetti, dinamiche e prospettive di ingresso e lavoro nel settore.

Con il progetto Italian Cruise Day,”  ha detto Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo, “abbiamo voluto caratterizzare l’appuntamento come una occasione di formazione e orientamento per i giovani. Non c’è futuro per un settore e per le aziende che lo animano senza un ricambio generazionale i  grado di garantire professionalità crescente e rinnovata energia. E siamo convinti che favorire l’incontro tra le aziende e i ragazzi che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro sia di grande vantaggio per gli uni e per gli altri“.

Commenti

commenti