Nel 2015 il  Centro-Sud si conferma mercato strategico con 11 navi, 12 porti di imbarco, oltre 350 scali, 9 gli aeroporti collegati con voli speciali per i prodotti Fly&Cruise in Mediterraneo e Nord Europa  e  tre i porti campani protagonisti del 2015: Napoli, Salerno e Capri.  Inoltre, secondo i dati rilevati presso le Agenzie di Viaggio, Costa Crociere (www.costacrociere.it), guida il mercato italiano con una quota del 60%. Ha preso il via la stagione primavera estate 2015 di Costa Crociere in tutto il Centro-Sud Italia, dove la Compagnia conferma la sua presenza con 11 navi in 13 porti per il 2015: Bari, Cagliari, Capri (solo transito), Catania, Civitavecchia, Corigliano Calabro, Napoli, Olbia, Palermo, Reggio Calabria, Salerno, Siracusa e Trapani, per un totale di oltre 350 scali. Il mercato del Sud sarà così servito da 12 porti d’imbarco e collegato per i prodotti Fly&Cruise da 9 aeroporti: Roma, Catania e Cagliari per il Nord Europa; Bari, Brindisi, Napoli, Palermo, Reggio Calabria e Lamezia Termeper il Mediterraneo.

“Il valore di questo dato nazionale, raggiunto grazie alla collaborazione degli Agenti nostri partner, ci sprona a migliorare sempre la nostra offerta. In quest’ottica il mercato dell’Italia Centro-Meridionale si conferma per noi strategico – ha dichiarato Carlo Schiavon, Direttore Commerciale e Marketing Italia di Costa Crociere –. Nel 2015 sono 12 i porti d’imbarco nel sud, alcuni dei quali, come Salerno, Trapani, Corigliano Calabro, Olbia,sono diventati, grazie alla nostra programmazione neoCollection, mete crocieristiche con evidenti ricadute sia turistiche sia economiche sul territorio. Numerose anche le possibilità di collegamento aereo per i programmi “Fly&Cruise” in Nord Europa, tra cui il nuovo itinerario di Costa Luminosa da Stoccolma, e nel Mediterraneo, con Costa Mediterranea da Venezia e Trieste”.

Per tutto il 2015 la Campania sarà protagonista con 4 navi – Costa Diadema, Costa neoRomantica, Costa neoRiviera e Costa neoClassica – che effettueranno in totale 128 scali in tre porti: Napoli (70), Capri (24) e Salerno (34).

Dal 16 aprile al 19 novembre, Costa Diadema salperà ogni giovedì da Napoli per l’itinerario di una settimana “Meraviglioso Mediterraneo”, verso Francia, Spagna e Baleari. Chi invece vuole sperimentare il ritmo lento delle crociere “slow” di Costa neoCollection potrà imbarcarsi da Napoli a bordo di Costa neoRomantica (1 e 13 aprile, 13 e 25 ottobre, 6 novembre) oppure di Costa neoClassica (il 27 dicembre) per i 13 giorni dell’itinerario“Grecia Antica e Meteore 2015”, che grazie alle soste a Trapani e Marsiglia e ai quattro scali in programma in Grecia porterà alla scoperta di innumerevoli siti archeologici e dei famosi Monasteri delle Meteore.

Da Salerno partirà invece Costa neoRiviera (il 17 e il 28 aprile, il 9 maggio, il 29 settembre e poi ancora il 10 e 21 ottobre e 1 e 12 novembre) per l’itinerario di 11 o 12 giorni “Tesori Nascosti del Mediterraneo”, verso Montecarlo, Spagna, Sicilia e Malta. Dal 30 maggio al 17 settembre, da Salerno partirà l’itinerario di 12 giorni “Le Isole Gioiello del Mediterraneo”, che permetterà di scoprire le bellezze della Costiera Amalfitana, e l’esclusiva Capri con soste lunghe oltre un giorno, per poi proseguire verso l’Isola d’Elba, Savona, Tolone, la Corsica, la Sardegna (Costa Smeralda), la Sicilia e Malta.

Commenti

commenti