Corti sul lettino

Verranno proiettati mercoledì prossimo presso il Palazzo delle Arti (Pan) di Napoli (Via dei Mille 60), dalle ore 16.30 alle 19.30, i nove corti finalisti della I edizione di “Medicinema”, concorso di cortometraggi ideato da Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, che ha come scopo quello di promuovere una riflessione sui temi della salute, della malattia e del benessere.  

Dei 79 corti, pervenuti da tutto il mondo, ne sono stati scelti nove, che concorreranno ai premi per miglior cortometraggio, miglior regista, miglior attore protagonista, miglior attrice protagonista, miglior premio del pubblico e miglior corto straniero.

La giuria, presieduta dal regista Pappi Corsicato, è composta dall’attrice Cristina Donadio e dal presidente dell’Associazione Salerno Infestival Giuseppe D’Antonio.

Tra gli attori che hanno impreziosito i corti con la loro partecipazione vanno segnalati, tra gli altri, Giuseppe Battiston, Giorgio Colangeli, Francesco Paolantoni, Patrizio Rispo, Massimiliano Gallo Pietro De Silva, Lucia Sardo ed il regista Giuseppe Piccioni nell’insolita veste di interprete.

 

A concorrere per i premi finali saranno:

 

Il dolore di Ali Asgari

Mokusatsu di Nour Gharbi

Luigi e Vincenzo di Giuseppe Bucci

Perdutamente di Emilio Giuzzetti

Non possiamo fermarci di Marco Montemagno

Ipertimesia di Emanuele Licitra

Clinamen di Clemente Corallo

Tra le dita di Cristina Ki Casini

Domani smetto di Monica Dugo e Marcello di Noto

 

Commenti

commenti