Il Comune di Napoli ha pubblicato l’avviso pubblico  per la presentazione delle candidature per la nomina dell’amministratore unico e dei componenti del consiglio di amministrazione della Napoli Sociale s.p.a. Candidature da inviare entro il 18 febbraio prossimo.

La Società “Napoli Sociale S.p.A.” ha per oggetto la prestazione di servizi pubblici di competenza e o di interesse dell’Amministrazione Comunale, degli altri Enti Locali Territoriali ed Istituti pubblici.

La Società è amministrata da un Amministratore Unico o da un Consiglio di Amministrazione composto da 3 (tre) membri; l’organo amministrativo esercita tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. Al comune di Napoli spetta scegliere il sistema di amministrazione (Amministratore Unico o Consiglio di Amministrazione) ed è riservata la facoltà di nominare, ai sensi degli articoli 2449 e 2450 c.c., l’Amministratore Unico o i tre Consiglieri, designando fra essi il Presidente in caso di opzione per il Consiglio di amministrazione; il Consiglio di Amministrazione dura in carica tre esercizi. Ai sensi dell’art.14 dello Statuto ai componenti del Consiglio di Amministrazione spetta, oltre il compenso pattuito anche il rimborso delle spese documentate sostenute in relazione alla carica. L’eventuale remunerazione degli amministratori investiti di particolari cariche è stabilita dal Consiglio di Amministrazione, sentito il parere del Collegio Sindacale, ai sensi dell’art. 2389 c.c., in conformità delle disposizioni di legge (e in particolare, ove vigenti, dei commi 718 e ss. Dell’art. 1 della legge 27/12/2006, n. 296).

 I componenti verranno scelti tra coloro che risultano in possesso dei seguenti requisiti previsti dall’art.3 del Regolamento di cui alla deliberazione del consiglio Comunale n.22/2014:

  1. I rappresentanti del Comune negli enti, nelle aziende, nelle società ancorché consortili e nelle istituzioni devono possedere una competenza tecnica, giuridica o amministrativa adeguata.
  2. A tal fine, i rappresentanti sono scelti considerando le qualità professionali e le competenze risultanti da esperienze professionali e/o da impegno sociale e civile.
  3. Al fine di assicurare le condizioni di pari opportunità previste dall’art. 51 della Costituzione e dall’art.1 del D.Lgs. n. 198/2006, le nomine o le designazioni dei rappresentanti del Comune negli enti, nelle aziende, nelle società ancorché consortili e nelle istituzioni sono compiute in modo da garantire che ciascun genere sia rappresentato per almeno un terzo. Chiunque fosse interessato può presentare, utilizzando gli allegati modelli, la propria candidatura, tassativamente, entro le ore 12:00 di mercoledì 18 febbraio 2015, corredata da:
  4. curriculum vitae;
  5. fotocopia documento identità;
  6. dichiarazione sostitutiva di notorietà di cui all’art.4 del Regolamento.

Modalità di presentazione:

a mano e/o a mezzo Raccomandata A/R (non fa fede la data di spedizione bensì la data e ora di effettivo arrivo), al Protocollo Generale del Comune di Napoli sito in Piazza Municipio – Palazzo San Giacomo – 80133 Napoli o a mezzo posta certificata.

Commenti

commenti