Dodici locali nella Galleria Principe di Napoli e piazza Museo Nazionale saranno assegnati a coloro che risulteranno idonei. È stato pubblicato l’Avviso pubblico adottato con delibera di Giunta Comunale n. 489 del 23 luglio su proposta degli Assessori ai Giovani, Alessandra Clemente, e al Patrimonio, Sandro Fucito di selezione per l’assegnazione di 12 unità immobiliari di proprietà del Comune di Napoli in Piazza Museo Nazionale e nella Galleria Principe di Napoli.

La scadenza per la presentazione delle istanze è stata fissata al 30 ottobre.

L’iniziativa, che giunge a completamento del percorso divalorizzazione della Galleria Principe di Napoli e delle sue pertinenze, si propone di promuovere il riuso del patrimonio edilizio esistente non utilizzato come forma di politica urbana, capace di attivare processi virtuosi di sviluppo culturale, sociale ed economico mediante l’individuazione di progetti coerenti con la vocazione culturale del monumento, sostenibili nel medio periodo e di elevata qualità.

L’Avviso è rivolto in via prioritaria a soggetti operanti in vari settori (Arti, Cultura, Artigianato, Editoria,Innovazione, Turismo, Coworking, Intrattenimentoculturale) che valorizzino il Made in Naples rispettando letradizioni storico-culturali della città attivando il protagonismo di quanti vogliano contribuire al rilancio della Galleria.

Info dettagliate sulle modalità di partecipazione sono consultabili sul portale istituzionale www.comune.napoli.it.

 

Commenti

commenti