Una giornata intensa quella della commissaria europea per la Politica regionale, Corina Cretu, che domani è a Pompei per fare il punto sul Grande Progetto Pompei con il ministro per i beni e le attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, il Direttore Generale della Soprintendenza Pompei, Massimo Osanna e il Direttore Generale del Grande Progetto Pompei, Luigi Curatoli.

La Commissaria europea per la Politica Regionale Corina Creţu, nel pomeriggio, sarà con  il Ministro per la Coesione territoriale e il M ezzogiorno Claudio De Vincenti al Polo Universitario San Giovanni a Teduccio, Aula Magna, Ingegneria Corso Nicolangelo Protopisani, ore 16 per l’iniziativa dialoghi con i cittadini su Che cos’è la politica di coesione?   Come fare in modo che contribuisca alla competitività e allo stesso tempo intervenga sui problemi strutturali delle regioni (occupazione, disuguaglianze sociali, disuguaglianze geografiche) ? Quali sono le forme più efficienti di sostegno?

In che modo i fondi strutturali e di investimento possono essere utilizzati per il rilancio delle economie locali e per contribuire alla crescita, all’occupazione, alla ricerca e all’innovazione, grazie anche al Piano di Investimenti per l’Europa?
Sono questi alcuni dei temi che saranno discussi nel corso del Dialogo con i cittadini sul tema”
La politica di coesione dell’UE al bivio: quali priorità dopo il 2020?”
L’evento potrà essere seguito in diretta in webstreaming collegandosi al sito
http://ec.europa.eu/italy/index_it.htm o sul
l’account twitter della Commissione europea, @europainitalia #EUdialogues.
FOTO pubblicata su napolipost da WIKIPEDIA

Commenti

commenti