Comicon, Topolino incantato da Napoli Una copertina del mitico Topolino dedicata a Napoli. La numero 3049, in edicola dal 30 aprile, e realizzata da Blasco Pisapia (disegni) e Max Monteduro (colori) propone un sorridente Paperino affacciato a un balcone che dà sul golfo di Napoli, con lʼinvito a tutti di recarsi al Comicon. Dal 1 al 4 maggio la Mostra d’Oltremare di Napoli ospita la XVI edizione di Napoli COMICON che è dedicata al Fumetto & Cinema. Ma Topolino non si ferma soltanto alla copertina partenopea perché all’interno si può leggere una una storia scritta e disegnata dallʼautore partenopeo Blasco Pisapia, un articolo sugli appuntamenti al Comicon (con interviste a Massimo Marconi, Tito Faraci e Blasco Pisapia) ed una vignetta di Silvia Ziche dedicata ai cosplayer. Diversi gli eventi in programma: dalla grande mostra di “Storyboard – Il Fumetto prima del Film” che svela i segreti dei disegni preparatori dei film attraverso splendide tavole di storyboard alla partecipazione di disegnatori di fama internazionale (Dave McKean, Simon Bisley, Simone Bianchi, Silver, Gipi, Riad Sattouf, Silvia Ziche, Tito Faraci) ed ancora anteprime cinematografiche (come “Parker”, con Jason Statham e Jennifer Lopez) ed alla proposta di contenuti speciali (“X-Men Giorni di un futuro Passato”, “Godzilla”) e per concludere òe performance del gruppo di acrobati attori giapponesi dei Kamui (gli 88 folli in Kill Bill di Tarantino). Senza dimenticare la presenza delle principali case editrici di Fumetto italiane, per la presentazione del programma editoriale del secondo semestre, in quello che ormai è il secondo appuntamento nazionale del settore, per importanza, dopo la storica kermesse Lucchese. Anche quest’anno, infine, saranno ancora più ricche le sezioni parallele di Comicon: GameCon dedicata al mondo del Gioco e del Videogioco (che tra gli ospiti porterà gli illustratori internazionali di Magic The Gathering, Nils Hamm e Rob Alexander), CartooNa con il suo programma di proiezioni e incontri sul Cinema di Animazione e le web series (nel Teatro Mediterraneo), per finire l’Asian Village, dedicato ai concerti e agli incontri della cultura asiatica, a cura di Ochacaffé, che tra gli appuntamenti in programma offre il sempre più importante Comicon Cosplay Challenge, che anche quest’anno vedrà il vincitore della gara Pro volare a Londra per difendere i colori italiani nell’EuroCosplay Championships ed il vincitore della gara di domenica 4 maggio premiato con un viaggio in Giappone. Per quanto riguarda la logistica, quest’anno in più rispetto alla scorsa edizione ci saranno: tre ingressi con relative biglietterie a p.le Tecchio, v.le Kennedy e v.le Marconi. Inoltre il percorso espositivo si amplia con i padiglioni 4, 5 ed America Latina, quest’ultimo ospiterà le mostre in programma, non solo durante i giorni della manifestazione, ma fino al 1 giugno 2014, inserite nel programma dell’Isola delle Passioni della Mostra d’Oltremare. Infine, tanto spazio anche per i più piccoli con la Grande Area Comicon Kids, in collaborazione con Ludoteca Arti in Gioco, il Corriere del Mezzogiorno e gli editori Panini e Tunuè.

Commenti

commenti