Carlo di Borbone il regno ritrovato alla Biblioteca nazionale sarà presentato il primo maggio alle ore 11,00 con la inaugurazione della mostra bibliografica -iconografica  “Il Regno Ritrovato.  Percorsi culturali nella Napoli di Carlo di  Borbone “( La mostra è organizzata nell’ambito delle Celebrazioni promosse  dal Comitato per il Tricentenario della nascita di Carlo di Borbone  e resta aperta fino al 5 novembre)

Manoscritti e libri a stampa documentano  l’arrivo a Napoli di Carlo di Borbone e le iniziative illuminate del sovrano : La costruzione della reggia di Caserta, il Teatro di San Carlo , le scoperte archeologiche volute dal  sovrano e che resero il regno di Napoli meta privilegiata del Grand Tour,:  esposti  gli autografi  di Vanvitelli , Metastasio, Vico, Genovesi ed il prezioso  Breviario appartenuto a   Paolo III Paolo III Farnese, appartenente con altre rarità  alla  collezione Farnese,  che Carlo ereditò dalla madre Elisabetta. E’  uno dei nuclei librari di maggior pregio sui quali si è andata costituendo, alla fine del XVIII secolo, La Reale Biblioteca di Napoli, ora Nazionale “Vittorio Emanuele III”.

In occasione del 1 maggio dalle ore 9,00 in poi la mostra è affiancata da un percorso bibliografico che documenta attraverso le  preziose testimonianze  delle raccolte delle  Sezioni  Napoletana – Sale di Consultazione – Periodici    alcuni momenti salienti della vita del   Regno nel XVIII secolo, analizzando dal punta di vista storico, economico e culturale un periodo particolarmente importante per la storia del Sud e dell’Italia , che vide Napoli grande  capitale europea.  Presso la sala Reference è possibile consultare una sitografia dedicata al grande sovrano.

 

1 Maggio 2016

Apertura straordinaria

Biblioteca Nazionale

VITTORIO EMANUELE III

Napoli

 

ore 9,00 alle ore 18,30

FESTA CON I LAVORATORI IN BIBLIOTECA PER CONOSCERE PROFESSIONALITÀ E COMPETENZE

  • I bibliotecari si presentano ai lettori
  • Incontro con i Restauratori del libro e visita del laboratorio

Commenti

commenti