Carditello ritornano i cavalli borbonici. Carditello rinasce come polo equestre.  I cavalli di Persano razza pregiata di origine campana sono ritornati a sgambare nella pista reale di Carditello. Oggi il primo atto ufficiale di un progetto che la Fondazione Carditello intende realizzare.

Dopo secoli ritornano i cavalli nella tenuta agricola di Carlo di Borbone che la fece costruire per allevare anche i cavalli della vicina Persano con cui andava a caccia.

La razza Persano, dal nome della località in provincia di Salerno, in  cu i Borbone allevavano tutti i cavalli, fu ‘creata’ dai Borboni incrociando cavalli arabi e asiatici per avere il miglior cavallo da guerra.

I cavalli borbonici sono stati utilizzati poi dai Savoia e dallo Stato italiano sino al ’72 come razza principale dell’Esercito.

Commenti

commenti