Capodimonte, via i Barbacani e realizzazione di un campo di calcio

WP_20160103_074Modifica degli orari di ingresso, realizzazione di un campo di calcio all’interno del Bosco ed eliminazione dei barbacani sul muro di via Miano. La rivoluzione di  Sylvain Bellenger, direttore del  Museo di Capodimonte, uno dei musei più belli ed importanti nel mondo comincia da piccole e grandi cose. Il Museo con un maggior numero di sale aperte. Il Bosco fruibile nel rispetto della Natura. Capodimonte come Central Park.WP_20160103_063

“Non è possibile che questo museo stia aperto dalle 8.30 alle 19.30, undici ore di seguito. Non esiste in nessun altro museo del mondo.  Ci sono alcuni orari dove si registrano due ingressi! Bisogna cominciare da qui” Bellenger mentre riceve gli ospiti a Capodimonte racconta la sua piccola grande rivoluzione. Tiene a sottolineare: “Non voglio lanciare proclami che non si realizzano, anticipare grandi mostre che eventualmente ci saranno. Bisogna cominciare da quello che c’è : 617 gallerie. Non sempre sono aperte molte gallerie. – prosegue – E’ una questione anche di organizzazione. Il pubblico deve essere al centro del museo. Non si possono usare orari di uffici statali ma orari adeguati al pubblico che raggiunge Capodimonte. Qui dopo le 17 non c’è mai nessuno. Si deve pensare ad un progetto di valorizzazione che tenga conto di Capodimonte a Napoli”.

Questo il suo primo imminente passo. Ma il neodirettore ha a cuore una altra parte importantissima di questo sito: il bosco di Capodimonte. Sino al suo arrivo le competenze per il Parco di Capodimonte erano divise tra tre soprintendenze. Ora il bosco è parte del Museo ed il Museo del Bosco. “Bisogna fare interagire i due luoghi  non è pensabile considerarli due unità distinte. Il parco è un’area ambientale meravigliosa nel rispetto dell’ambiente bisogna immaginare ad esempio un campo di calcio. Basta partite di pallone sui prati, i bambini, i ragazzi devono poter giocare a pallone in un luogo discreto all’interno di questo straordinario contesto. E poi via anche i barbacani a breve incontrerò i tecnici per cercare di eliminarli entro due mesi. Nessun mega progetto ma ricominciare da una valorizzazione vera del complesso di Capdodimonte. Capodimonte come Central Park”.WP_20160103_067

Rivoluzione degli orari sperimentata già a partire da  queste festività. Il 6 gennaio il Museo di Capodimonte è aperto dalle ore 14.00 alle ore 19.30 (ultimo ingresso alle ore 18.30) mentre il 7 gennaio il Museo di Capodimonte è aperto dalle ore 8.30 alle 14.00 (ultimo ingresso alle ore 13.00).WP_20160103_072

Commenti

commenti