Sono attesi migliaia di  visitatori alla prima Fiera internazionale della Canapa, “Canapa in Mostra”, che si terrà a Napoli, alla Mostra d’Oltremare, da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre.

L’obiettivo dell’evento, organizzato dall’Associazione Canapa in Mostra, con il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania, è quello di offrire, ad esperti e non, l’occasione per discutere a 360 gradi sul mondo della canapa e promuovere un’informazione adeguata su una tematica affrontata spesso in maniera superficiale. “Le potenzialità della pianta e i benefici ambientali ed economici che derivano dal suo utilizzo sono enormi” ha raccontato il presidente dell’Associazione promotrice Cristina Marino nel corso della conferenza di presentazione – “Questa è un’opportunità per eliminare sterili tabù sull’utilizzo che se ne fa e ascoltare competenze accademico scientifiche sulla tematica”.  L’assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente ha accolto con sincero entusiasmo la manifestazione internazionale sottolineandone il valore: “Napoli è una città che guarda al futuro e il futuro è sostenibilità ed ecosostenibilità, ovvero trovare fonti alternative per la nostra crescita ed il nostro sviluppo”. A portare il suo saluto anche il sindaco sospeso Luigi De Magistris che ha detto: “Sono favorevole alla depenalizzazione delle droghe leggere e porto in questa dichiarazione la mia esperienza da magistrato. Sono persuaso dell’idea che questo sia un passo che il nostro Paese prima o poi debba fare. Conoscere l’uso terapeutico che possono avere i prodotti della nostra terra è fondamentale, prima ancora dell’uso industriale”.

Alla conferenza di presentazione sono intervenuti tra gli altri il Prof. Massimo Durante, Facoltà Ingegneria Federico II, che si è soffermato sull’utilizzo della canapa nell’industria; il dott. Livio Luongo, Dip. Medicina Sperimentale, Sezione Farmacologia della Seconda Università di Napoli, che ha parlato del suo utilizzo medico; Rossella Muoio, Coordinatore tecnico Orto Botanico di Napoli, Stazione Sperimentale per le Piante Officinali che ha raccontando di come all’Orto Botanico di Napoli stiano cercando di recuperare gli antichi macchinari per utilizzare la pianta; il ricercatore Francesco Minucci di Dermofarma Italia, invece ha parlato dell’utilità dei derivati della canapa utilizzati anche nel settore cosmetico.

Gli orari di apertura della Fiera sono dalle 11:00 alle 20:00 venerdì 31 ottobre e dalle 11:00 alle 22:00 sabato 1 e domenica 2 novembre.

Il costo del biglietto è di 7 euro e 5euro per gli over 60. Ingresso gratis per i bambini fino a 12 anni, dai 13 ai 18 anni prezzo intero obbligatoriamente accompagnati da un adulto.          Info:www.canapainmostra.com – info@canapainmostra.com – gikiwua@gmail.com – gilda.notarbartolo541@teletu.it

Commenti

commenti