Ad essere nervosi, questa mattina soltanto, i mercati finanziari. La riunione del Consiglio direttivo della BCE riunita a Napoli tiene con il fiato sospeso soltanto gli investitori. Draghi e l’organismo che presiede devono, oggi dare risposte alle richieste provenienti dai diversi Paesi. Ad essere tranquilli, ed in pochi tra i 600 ed i 2000, i manifestanti anti BCE, riuniti sotto diverse sigle tra le quali Bros, Tasiprax. Ne erano attesi circa 20 mila in tutta la citta’ con particolare concentrazione nella zona collinare. Ma al momento il corteo e’ pacifico e numericamente inferiore alle aspettative. Dopo essere partito intorno alle 10 il corteo ha marciato lungo il viale Colli Aminei ed all’altezza Cto sono stati lanciati fumogeni ai quali le forze dell’Ordine hanno risposto con idranti.

Il corteo, tranne alcuni momenti di tensione all’altezza del bosco di Capodimonte, non ha fatto registrare particolari questioni attesto l’importanza della manifestazione internazionale e l’annuncio nei giorni scorsi di circa 20 mila persone tra Black Block ed altre sigle di organizzazioni sociali di protesta.

Commenti

commenti