Autismo, talenti da includere

IX Giornata mondiale dell’Autismo consapevole,  il 2 aprile, in Campania, come in tutto il mondo. Lo slogan di Autism-Europe quest’anno è rispetto, accettazione e inclusione per sfidare a capire cosa vuol dire vivere con l’autismo, spostando l’attenzione dalla pura consapevolezza all’accettazione dell’autismo. Tutti invitati nei social media attraverso Thunderclap con l’hashtag #AutismDay2016 e durante gli eventi,  a passarsi simbolicamente un testimone di una staffetta per promuovere una maggiore inclusione e partecipazione nella società delle persone autistiche.  In particolare, le iniziative previste in Campania:  si coloreranno di blu, colore simbolo della giornata, la facciata del teatro San Carlo, la piazza del Plebiscito, gli ingressi principali degli Scavi di Ercolano e delle basiliche paleocristiane di Cimitile; a Scampia previsti due eventi, entrambi con inizio alle ore 9.00, patrocinati  dal consiglio regionale della Campania, dal Comune e dall’Asl Napoli 1, dall’ordine degli psicologi della Campania e dall’istituto “Professor Lucio Vittoria” di Napoli,  la giornata di studio per operatori e insegnanti nell’auditorium e una giornata ricreativa dedicata alle famiglie nella Villa comunale. A Napoli, nei quartieri Vomero e Arenella, verrà proiettato il film “La Città Adattabile” al cinema America Hall, iniziativa in collaborazione con il Centro Unico Aziendale per la Salute Mentale in età evolutiva della ASL di Napoli 1. Presentato, inoltre, il libro “Chi ha paura dello spettro autistico? – Le battaglie dell’autismo” a cura della Dott.ssa Luisa Russo, responsabile del Centro Unico Aziendale ASL, basato sulle esperienze relative i progetti di inclusione ed adattabilità sociale.  “Una ab-bracciata collettiva”,  a Portici e a San Giorgio a Cremano, dalle 10 del 2 aprile alle 16 del 3 aprile al “Centro sportivo Portici” di via De Curtis, maratona per la raccolta di fondi a favore dei ragazzi autistici; una gara simbolica, alla quale potranno partecipare cittadini e ragazzi con disabilità, semplicemente nuotando, galleggiando o stando semplicemente in corsia per il il tempo minimo di 15 minuti. Anche l’isola d’Ischia partecipa alla giornata con eventi: si illumineranno di  blu i monumenti più celebri di Forio, Casamicciola, Lacco Ameno, Barano, Serrara Fontana e Ischia, manifestazioni previste, a cura del gruppo “Genitori autismo Ischia”.  In tutti i supermercati Decò della Campania, si potrà fare la  “Spesa senza attesa”, consentendo  ai ragazzi con autismo di non fare la fila nella rete di esercizi commerciali aderenti. #Mindchpater Social Luxury, brand per il sociale autosostenibile, lancia “#specialP”, special people: Rosario di Nocera e Gabriella Ferrazzano, hanno creato un braccialetto in collaborazione con “La piè diamanti”, i cui proventi saranno devoluti a sostegno di progetti socio-ricreativo per ragazzi autistici, inserendoli in campus estivi, centri ricreativi ed educativi della provincia di Napoli.

Una giornata a favore del mondo autistico,  stabilita dalle Nazione Unite, sottolineando come oggi si debbano correttamente approcciarei i disturbi dello spettro autistico, o in generale, di  tutte le “neurodiversità”, con la necessità che queste condizioni fisiche giungano ad una integrazione, attraverso l’ideazione, il monitoraggio e la  valutazione delle politiche e dei programmi nelle sfere politiche, economiche e sociali.  Ancora oggi il “mondo dell’autismo” è segnato più da incertezze che da certezze, nessuno ha verità in tasca. Qualsiasi sia la traiettoria che lo attraversa, si incontra un sistema complesso e frammentato; nomi, cognomi, storie, vite e desideri che hanno voglia e diritto di stare agganciati al mondo e di comunicare,  al di là della possibilità di poterlo fare con parole, gesti, voce. Una patologia la cui incidenza in Campania è in sensibile aumento; secondo le più recenti stime si registrano 782 nuovi casi l’anno, 250 nella sola Asl Napoli 1, con un totale di circa mille bambini colpiti. “Dati allarmanti — ha affermato Rosario Savino, neuropsichiatra infantile dell’Asl Napoli 1 — che sono destinati ad aumentare esponenzialmente nel futuro prossimo. Negli Stati Uniti, si prevede che per il 2025 un bambino su due sarà affetto da disturbi del neurosviluppo e dello spettro autistico. Solo con interventi mirati quali una attenta consulenza alle donne in gravidanza e l’abbassamento dei tempi della diagnosi precoce da tre ad un anno, saremo in grado di ottenere risultati apprezzabili nel contrastare l’autismo”.

Ban Ki- moon, segretario Onu, del 2 aprile 2016 ne ha così fatto motto: “Riconoscere i talenti delle persone con disturbi dello spettro autistico, piuttosto che concentrarsi sulle loro debolezze, è essenziale per la creazione di una società che sia veramente inclusiva”

 

Commenti

commenti