L’Assemblea di Federalberghi Napoli ha nominato all’unanimità il nuovo leader degli albergatori napoletani. L’Ingegnere Antonio Izzo, classe 1956, già vicepresidente, succede a Salvatore Naldi, che ha guidato l’associazione per due mandati, dal 2009 al 2016.

L’imprenditore napoletano è amministratore delegato del Gruppo Tiempo che detiene gli alberghi Magri’s e Tiempo a Napoli ed è attivo nel settore dei Centri Congressuali a Napoli, Roma e Milano.

L’ingegnere Izzo assume la prestigiosa carica per i prossimi tre anni, in un momento di rilancio turistico della città.

“Il week end del 25 aprile, con il pienone negli alberghi, deve essere uno stimolo a proseguire su questa strada – dichiara Izzo – valorizzare le ricchezze culturali, climatiche e organizzative della nostra città è uno dei principali obiettivi condivisi dagli associati”.

Un fine settimana durante il quale è difficile trovare una posto per dormire in città. Oltre il 93% delle camere risulta, infatti, occupato per quasi tre giorni. Un risultato facilitato dal calendario (il 25, infatti, è lunedì) in controtendenza rispetto al trend abituale che segna la permanenza media in città intorno a 1,8 giorni. Lo scorso anno l’occupazione fu circa l’87%, mentre nel 2014 (quando il 25 aprile capitò di venerdì) si superò il 90%.

“Oggi il sold out riguarda tutta la città ed è favorito anche da eventi di spessore. Basti pensare al Comicon, in questi giorni alla Mostra d’Oltremare, che ha contribuito a riempire tutti gli alberghi di Fuorigrotta – prosegue Izzo –. I grandi eventi, ma anche convegni e congressi, sono una risorsa fondamentale e per questo è necessario sviluppare solide sinergie sia con le istituzioni che con i privati e programmarli con tempistiche certe per ottimizzare i risultati”.

“Aspettiamo, inoltre, le imminenti elezioni comunali – conclude Izzo -, solo così potremo individuare i nostri referenti politici, iniziare un dialogo costruttivo e provare ad allentare la pressione fiscale: una delle piaghe del nostro settore!”.

Commenti

commenti