Nella splendida cornice dell’Anfiteatro Romano di Avella, del I secolo a.C., da lunedì 10 a giovedì 13 luglio con inizio alle ore 20:00 e ingresso gratuito, si svolgerà la III Edizione de “L’Abella Danza” con le stelle, il gala di danza in omaggio al M° Ricardo Nunez. La manifestazione è organizzata dalla Fondazione “Avella Città D’Arte” con la direzione artistica di Francesco Imperatore e Rosa Varriale.

Il programma partirà lunedì 10 luglio fin dal mattino: sino alle ore 13:00 infatti, nella palestra dell’Istituto Mons. Guerriero di Avella, si alterneranno maestri di danza di fama internazionale che svolgeranno lezioni di danza classica, contemporanea, moderna e anche di Gyrokinesis.
Dalle ore 21:00 invece, nell’Anfiteatro Romano, si svolgerà la rassegna di scuole di danza “L’Abella Danza sotto le Stelle”, associata al progetto di formazione “Professione e danza” di Sergio Ariota: gli allievi delle scuole campane selezionate si esibiranno nel Jardin Anime, dal balletto “Le Corsaire”, e al loro fianco due stelle della danza internazionale: Arienne Lafita e Vittorio Galloro, con le coreografie di Mariagrazia Garofoli.

Martedì 11 luglio, con la direzione del M° Fritz Zamy, si svolgerà la giornata “Hip Hop Day”: lezioni in palestra durante la mattinata e dalle ore 21:00 nell’Anfiteatro Romano le esibizioni delle compagnie e il concorso dedicato a questa danza di strada.

Mercoledì 12 luglio, nell’Anfiteatro Romano il Concorso Nazionale “L’Abella Danza per le Stelle”, giunto alla III edizione, che vedrà la partecipazione di scuole di tutta Italia. In commissione giurati di fama nazionale: Michele Merola, Giovanna Spalice, Alessia Gay, Umberto De Luca, Vinicio Mainini, Alessandra Veronetti, Carla Livio e Cecilia Mecatti.

Giovedì 13 luglio la serata di gala “L’Abella Danza con le Stelle”, con la premiazione dei professionisti del settore che si sono distinti negli ultimi anni: danzatori, maestri, coreografi, compagnie e anche progetti, riviste e servizi di informazione che si dedicano alla promozione dell’arte della danza sul territorio nazionale e internazionale saranno insigniti del premio “Anfiteatro d’Oro per l’Arte della Danza”, dedicato al compianto coreografo M° Ricardo Nunez, cubano di nascita, ma europeo di adozione, che ha creato coreografie per il Teatro Massimo di Palermo, il Verdi di Trieste e ha prodotto numerose coreografie al San Carlo di Napoli.

I premiati saranno: Roberto Fascilla, Giuseppe Picone, Luciano Cannito, Massimo Romeo Piparo, Mara Fusco, Patrizia Manieri, Corpo di Ballo teatro Massimo di Palermo, Laura Valente, Giovanna Spalice, Alessandra Veronetti, Umberto De Luca, Anna Chiara Amirante, Claudia D’Antonio, Gianluca Nunziata, Alessandro Staiano, Carlo De Martino, Salvatore Manzo, Radio Danza di Giacomo Molinari, Danza Effebi di Francesca Bernabini, Oderigi Lusi, Emanuele Burrafato, MM Contemporary Dance Company di Michele Merola, Mandala Dance Company di Paola Sorressa, White Cloude Opera di Pietro Gagliardi, Menzione Speciale all’AIRDanza per il progetto Danza e Ballo a Napoli: Un dialogo con l’Europa (1806-1861) che si svolgerà dal 9 all’11 novembre a Napoli.

Questo il commento dell’Avv. Antonio Larizza, presidente della Fondazione “Avella Città D’Arte”: “Anche in questa edizione di “L’Abella Danza” abbiamo un’offerta storica e culturale di livello internazionale. Ciò che offre il nostro territorio ha un valore inestimabile, che merita di essere conosciuto in tutto il mondo e associato all’eccellenza artistica italiana, non a caso in apertura di gala sarà proposto il balletto “A Sei”, uno dei primi lavori del M° Nunez, con il quale vinse il Premio Bagnolet in Francia, ai suoi esordi come coreografo; e danzerà Giuseppe Picone, elemento di spicco della compagnia del Teatro San Carlo di Napoli”.

Durante tutta la manifestazione, nell’Anfiteatro Romano si terrà la Mostra artistica del M° Gaetano Franzese, dal titolo: “Per Te… Angeli strappati alla terra”.

Commenti

commenti